Rilasciata elementary OS 0.2 Luna

Dopo circa due anni di sviluppo (tempo impiegato per il passaggio alle nuove GTK e allo sviluppo delle varie personalizzazioni da zero), è stata rilasciata oggi la seconda versione stabile di elementary OS, nome in codice Luna, che segue il precedente rilascio Jupiter, la distribuzione GNU/Linux che punta tutto sulla semplicità d’uso, sulla ricercatezza estetica e sulla leggerezza.

elementary OS Luna desktop

elementary OS Luna è basata su Ubuntu 12.04 LTS, da questa seconda release dispone di un DE sviluppato appositamente per Luna (il DE di Jupiter era Gnome 2 con una shell dedicata), Pantheon DE (basato comunque su Gnome 3), basato sulle GTK+ 3 e che prende il meglio dei vari DE in circolazione, permettendogli di essere funzionale, facile da usare, bello da vedere ed estremamente leggero.
A Pantheon si affianca il window manager Gala, che collabora alla reattività del sistema.

Tra le particolarità che differenziano ulteriormente Luna dalla distro madre Ubuntu, sono gli applicativi installati di default, tra cui la dock bar Plank, il browser Midori, il client di posta Geary, il gestore contatti Dexter, il calendario Maya (:D), il pannello di controllo SwitchBoard, il client Twitter Birdie, il player audio Musica (Noise), il file manager Pantheon File.

Per tutto il resto elementary OS può fare affidamento sull’intero parco software di Ubuntu (e Debian).

Per scaricare Luna non dovrete far altro che collegarvi al sito dedicato ad elementary OS e scegliere la versione a 32 o 64 bit. Di default viene proposto il download a seguito di una donazione (per supportare il team di sviluppo), ma è possbile scaricarla anche gratuitamente.

Purtroppo non è presente un changelog ufficiale, per cui bisogna fare affidamento a DistroWatch, che a breve verrà aggiornato con tutte le versioni dei pacchetti presenti in Luna stabile (al momento della stesura è fermo alla beta 2).

Vi lasciamo con il video di presentazione di Luna 😉