Mozilla rilascia Firefox 20

Firefox 20Mozilla ha da poco rilasciato la versione 20 stabile del suo Firefox, al momento in cui scrivo è scaricabile solo dai server ftp, ma fra poco il download  sarà disponibile in automatico da browser o dal sito ufficiale.

Novità

Oltre alla correzione di diversi bug, Firefox 20 aggiunge diverse novità, fra cui il nuovo JavaScript Profiler, un’utile strumento dedicato agli sviluppatori e l’integrazione di draft ECMAScript 6 – clear() e Math.imul.

Tra le principali novità per gli utenti,  il nuovo download manager, il quale aggiunge un utile collegamento nella barra degli strumenti e permette di tener traccia dei file scaricati durante l’utilizzo del browser.

Il collegamento, oltre ad offrire  l’accesso alla finestra del download manager, implementa una barra d’avanzamento e il tempo rimanente per terminare il download dei file, cosi da poter avere sempre sott’occhio  lo stato dei download e gestirli più facilmente da una finestra con più dettagli e visualizzazione dei vari processi.

Nuova modalità in incognito che permette di navigare senza salvare informazioni sul pc e che ne permette l’utilizzo senza dover chiudere le altre schede attive, come in Chrome e Opera.

Inoltre, il click-to-play è stato migliorato, pur non essendo ancora abilitato in modo predefinito.
Per abilitarlo basta digitare about:config nella barra degli indirizzi e dare invio. Dopo aver cliccato su “Starò attento, lo prometto”, bisogna individuare la voce “plugins.click_to_play”,  cliccarlo 2 volte e impostare “true”.

Firefox 20 migliora anche le gestione dei plugin di terze parti disattivandoli in caso di problemi, cosi da non bloccare il browser oppure rallentare la navigazione.

Dettagli

I dettagli delle novità si possono consultare nelle Note di rilascio.