Microsoft Office Outlook presto su Windows RT

A quanto pare le richieste del CEO di NVIDIA, Jen-Hsun Huang, stanno per essere esaudite. Questo infatti qualche settimana fa aveva affermato che la sua vita sarebbe stata completa solo quando sarebbe uscito Office Outlook su Windows RT.

Office Outlook
I tablet con preinstallato Windows RT, la versione di Windows 8 per architetture ARM, vengono forniti con in bundle Microsoft Office 2013 RT; la suite comprende Word 2013 RT, Excell 2013 RT, PowerPoint 2013 RT e OneNote 2013 RT, ma non Outlook (non il servizio mail che ha recentemente sostituito Hotmail, ma il client di posta), invece presente nella versione standard del pacchetto.
I motivi probabilmente sono da ricondurre ad un bug del firmware di Windows RT, infatti nelle versioni preliminari di Office RT, Outlook era probabilmente presente, ma a causa di questo problema andava in crash, si è quindi deciso di non introdurlo nella versione finale.
Il problema ora è stato risolto, infatti il blogger Paul Thurrott ha avuto modo di vedere Outlook RT in esecuzione su due Surface RT, all’interno del campus Microsoft.
Lo sviluppo deve essere ormai terminato, infatti i Surface non erano dell’azienda, ma di alcuni tester esterni.

I tablet con Windows RT hanno il limite di poter eseguire solo app Modern provenienti dallo store e non supportano le applicazioni desktop. Le uniche eccezioni sono i programmi Microsoft forniti in bundle, quindi anche Office RT; ecco spiegato il motivo di questa attesa. Finora si poteva usufruire solo dell’app Mail e concorrenti presenti nello store, ma non c’era un vero e proprio programma come Outlook (che permette una gestione della posta a 360º, molto utile per i professionisti).
La mancata presenza di Outlook ha fatto anche slittare l’uscita di Office per iPad (dove Outlook evidentemente ha sempre funzionato), Microsoft ha preferito non fornire il software alla concorrenza prima che fosse disponibile sulla sua piattaforma.

L’uscita è prevista per quest’autunno, in contemporanea con Windows 8.1 (progetto “Blue”) e Office “Gemini” (un upgrade di Office che riprende la politica di aggiornamenti graduali introdotta con Blue).
Non è ancora dato sapere con certezza se verrà rilasciato gratuitamente come componente del bundle, o ai soli possessori di un abbonamento ad Office 360 (che si aggiornerà proprio in quel periodo nell’ambito di Gemini), essendo un software orientato prevalentemente ai professionisti.

Servirà questa mossa per aumentare le vendite (deludenti) di tablet equipaggiati con Windows RT?